Carlo Malinconico: “Draghi garanzia di serietà. Competenza sia stella polare per il Paese”

Le aspettative sul nuovo Governo guidato da Mario Draghi erano e sono ancora oggi elevate. Il Paese sta combattendo su più fronti, emergenza sanitaria e crisi economica in primis. Uno scenario in cui la figura dell’ex Presidente della BCE può far valere le sue competenze e soprattutto l’esperienza accumulata in Europa. A sostenerlo è l’avvocato Carlo Malinconico, intervenuto recentemente al webinar “Governo Draghi: quali prospettive?”, condotto da Ernesto Manfredonia e al quale hanno preso parte anche la senatrice Valeria Fedeli e l’avvocato Maurizio Paniz. “Ho visto operare Draghi come Direttore Generale del Tesoro, una persona di alta cultura. Molto attento alla gestione del debito pubblico, che anche in questo momento è un problema importante per il Paese. Credo sia una garanzia di serietà. Una competenza che è essenziale per il nostro Paese”. Per l’avvocato gli effetti si intravedono già nella risposta alla pandemia, con un cambio di passo nell’organizzazione della campagna vaccinale e delle storture causate dalle differenze regionali. Si tratta di una discontinuità rispetto al Governo Conte. Discontinuità che spesso non vengono riconosciute da chi auspicava un Governo completamente diverso dal precedente: “Il Governo Draghi ha fatto quello che si poteva fare sotto il profilo della coesione, in un momento in cui il Paese è in grave difficoltà. Bisogna essere realisti: c’è un gruppo di Ministri competenti che possono fare la differenza. Ora abbiamo bisogno di riforme, a cominciare dalla Giustizia, dalla Pubblica Amministrazione. Esigenze strutturali che abbiamo ritardato per anni”. La competenza, sostiene Carlo Malinconico, deve ritornare ad essere una “stella polare” per il Paese. Anche perché nell’attuale contesto c’è bisogno di solide prospettive economiche che portino a risultati effettivi. Sotto questo punto di vista, il nuovo Governo avrà un ruolo determinante, in particolare sulla realizzazione del Recovery Plan: “Draghi ha una qualità che può permettere di arrivare ad ottimi risultati anche in Europa, grazie alle sue conoscenze dell’ambiente. Ho grandi aspettative sul Next Generation Youth. Bisogna che ci sia una capacità di realizzare gli obiettivi e in tempi rapidi. Non iniziative a pioggia, ma con una precisa scelta economica. Perché ne va del nostro Paese e del suo futuro. Bisogna avere un’idea precisa su cosa dovranno essere l’Italia e l’Europa”.

Per visualizzare il video dell’intervento:
https://www.youtube.com/watch?v=KVp_z4lBH0I