“Come superare il socialismo municipale”: Carlo Malinconico presenta a Civita il suo nuovo libro

Il 28 febbraio si è tenuta a Roma, nella Sala convegni di Civita, organizzato dall’associazione culturale “il Periscopio” e l’associazione “Civita”, la tavola rotonda focalizzata sulla tematica delle società partecipate dagli enti pubblici locali, che gestiscono servizi pubblici locali e attività strumentali, e su quali prospettive possano dare per il miglioramento della situazione economica italiana dalla loro privatizzazione. L’occasione al dibattito è stata la presentazione del libro di autori vari, intitolato: “Come superare il socialismo municipale”, nella collana “diritto, economia, società” curata da Carlo Malinconico, già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, per l’editore Rubettino. Il volume propone al lettore un punto di osservazione critico sulla politica delle privatizzazioni dei servizi pubblici locali e delle imprese “municipali”, fino alla recente riforma “Madia”. Un percorso che tende al superamento del cosiddetto socialismo municipale, con l’obiettivo di contenere i costi dell’apparato pubblico e di aprire spazi alla concorrenza di imprese, nell’ottica di un incremento del prodotto interno lordo e di riduzione dell’incidenza del debito pubblico. Nel saggio introduttivo Carlo Malinconico sottolinea, grazie a un’approfondita analisi sia sui dati e gli elementi del sistema pubblico locale, sia sul panorama giuridico delle aziende municipalizzate, le criticità persistenti nel settore. Tra gli autori dei saggi raccolti nel volume firme prestigiose di rappresentanti delle istituzioni, come Lamberto Dini (già presidente del consiglio dei ministri e ministro del tesoro) e Antonio Marzano (già ministro delle attività produttive e Presidente del Cnel) e del mondo accademico e professionale. La collana propone di “ricucire” il divorzio che si registra tra cultura e politica. All’incontro hanno partecipato, oltre al curatore Carlo Malinconico, Lamberto Dini, Antonio Marzano, Gianni Letta, il prof. Beniamino Quintieri e il prof. Marcello Clarich; la tavola rotonda è stata moderata dal saggista e commentatore politico Luigi Tivelli. Negli interventi è emersa in particolare la presa di posizione dell’ex Premier Lamberto Dini, il quale ritiene che una risoluzione della grave questione del debito pubblico sia possibile solo seguendo la strategia emergente dal volume curato da Carlo Malinconico.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Articoli Correlati:

No votes yet.
Please wait...